home
Smiley face
I   T A B E L L O N I     DELLE     P A R T I T E    (Seleziona il campionato da visualizzare)

Buon compleanno


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Insieme per il Mino
Lunedì 30 Maggio 2011 13:55


giovedi 2 giugno campo di Via Isola

Pomeriggio insieme a giocare con il Mino!

Credo nelle rovesciate di luca berni e nel riso dell'USL
Credo alla doppia panca ogni due settimane precisa come un autovelox mantovano [...]


Credo nei tatuaggi dell´arbitro di tarsogno
Credo che un'Astra come quella del caccio e del cola non la rivedremo mai più ma non è detto che non ne vedremo altre più squalificate
Credo nella crucca del majestic
Credo nella finta dello sciabo sulla fascia , nelle ronchette di uz, nei rinvii dal fondo di max,nei pallonetti del ciancio, nei colpi di nuca del piccio e del gugno, nell´inguine del vince, nella partita della vita di Agri,
Credo nelle pallonate dell´annoo, nelle sgroppate del bale, negli autodribling di klaus in almeno una bella parata ogni partita senza star lì a guardare i gol subiti e il portiere del selva,
Credo che Alby possa giocare a centrocampo, che Adri domenica venga a giocare e nicola segni una tripletta deviando tiri già in porta di marcooo fariooo
Credo che se hai voglia di scappare dall'astra non pagando la quota di 100 euro, vuol dire che vuoi scappare da te stesso e da te stesso non ci scappi neanche se sei Andrea al kartdromo
Credo che c'è un vuoto grande dentro di noi, ma soprattutto in difesa e a centrocampo ma che la crema dell'annooo, il cesso di ombre rosse, i coltelli di max, le pisciate di uz, i biglietti delle feste di lucastyle, le sculture con le palle del teo, le pettorine che puzzano di pesce marcio, ogni tanto questo vuoto lo riempano, non però quello della difesa e del centrocampo
Credo che non si possa capire perchè tutte le squadre che incontriamo sono la nostra bestia nera, né quale sia la parte di campo in discesa a Ghiare di Corniglio, né cosa renda lo spogliatoio A migliore di quello B,
Credo però che le formazioni sbagliate del gianca e le madonne del bissio ci abbiano fatto diventare non certo giocatori di calcio (non era quello che nemmeno loro volevano) ma uomini che sappiano affrontare la vita come l´ultima partita con la Salese

 

grazie Mino!!!

Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!